• NaraMe Editor

Facebook Adv: guida su come iniziare ad impostare la tua campagna pubblicitaria



Far conoscere il tuo marchio sui social media è importante, e farlo nel modo giusto lo è ancora di più. Ecco perché conoscere a fondo il sistema di advertising di Facebook è essenziale per la crescita del tuo business in digitale, e abbiamo pensato per te una piccola guida con gli step essenziali da seguire per iniziare ad impostare la tua campagna al meglio.




Le campagne pubblicitarie sono al cuore della strategia di marketing di ogni azienda, ma quelle relative ai social media hanno acquisito sempre più importanza negli ultimi anni. Sempre più aziende di ogni misura investono grandi e piccoli budget nei social media per farsi conoscere dai loro potenziali clienti, grazie alle targetizzazioni mirate che permettono una visibilità sicura per il pubblico desiderato.


Avere una guida semplice e a portata di mano è utile per poter impostare al meglio le tue campagne di marketing sui social media. Vediamo quindi gli step necessari per muovere i primi passi per impostare le tue campagne social.

Partiamo dal principio: i KPI, ossia gli obiettivi, della campagna

Iniziamo dalle domande che devi porti prima ancora di impostare le tue campagne social: quali sono gli obiettivi della tua campagna? Quale tipologia vuoi attivare? Qual è il pubblico che devi raggiungere? Gli obiettivi che possiamo scegliere sono diversi:



Ognuno di questi ci permette di raggiungere l’obiettivo prefissato, sia che vogliamo far arrivare le persone al nostro sito web, sia che vogliamo raggiungere quante più persone possibile grazie alla Copertura del nostro post. Dopo aver deciso gli obiettivi principali della tua campagna ti mostriamo le modalità di acquisto per farti ottenere i migliori risultati.

Facebook Business Manager: iniziamo a preparare la nostra campagna pubblicitaria

Iniziamo aprendo il Business Manager di Facebook, la pagina web ideata per le aziende che vogliono gestire le campagne marketing non solo su più pagine contemporaneamente, ma soprattutto in maniera più precisa le pubblicità che circolano sulla home di ognuno di noi. Una volta nella piattaforma, apriamo la pagina denominata “Gestione Inserzioni”, dove avremo la lista completa delle campagne attive e non; in cima alla lista troviamo il bottone verde “Creazione della Campagna”, e cliccandolo si aprirà la tendina a destra che permetterà di iniziare il procedimento.

Qui troviamo la prima importante distinzione a cui dobbiamo prestare attenzione, ossia le modalità di acquisto:



Come si vede dall’immagine sopra, Facebook ci offre due possibilità:




  • Acquisto ad Asta (Auction)  tutti gli advertisers possono attivarla e questa modalità di acquisto offre più scelte e flessibilità. I risultati se vogliamo sono sicuramente meno prevedibili ma capiremo dopo perché. Facebook svolge come sempre una funzione assolutamente fondamentale. In maniera totalmente automatica e grazie all’algoritmo, identifica e quindi “consegna” i nostri contenuti, dove registra le migliori performances;

I costi non sono fissi, vale a dire che oggi possiamo pagare le nostre 1000 impressions 2 € ed il giorno successivo questo costo può diventare superiore o inferiore. Sta a noi creare una campagna perfetta per sponsorizzare su Facebook al costo più basso;


  • Acquisto Copertura & Frequenza (Reach & Frequency)  anche questa modalità può essere attivata per qualsiasi business. Facebook ha dato questo nome alla tipologia di acquisto proprio perché noi possiamo comprare una specifica copertura ad una data frequenza. Avete presente la cara vecchia televisione? Quando si parlava di comprare teste? Ecco, con Facebook accade esattamente la stessa cosa.

Con la Reach & Frequency possiamo infatti decidere di prenotare n. teste (i nostri utenti) e di far visualizzare ad esse le nostre creatività ad una specifica frequenza. Possiamo quindi prevedere di far visualizzare le nostre pubblicità a 2.000.000 di utenti con una frequenza di 2. Ogni testa/utente vedrà quindi su Facebook 2 volte la nostra pubblicità.


In entrambe le modalità di acquisto è possibile selezionare uno specifico periodo di tempo, durante il quale i nostri contenuti saranno su Facebook, identificati come contenuti sponsorizzati.



Dopo aver deciso la tipologia di campagna che vorremmo impostare, vediamo quindi anche le date entro cui vorremmo far circolare la nostra pubblicità sulla piattaforma. Facebook ci permette di decidere anche questo, impostando la data e l’ora di inizio e fine della campagna.


Le pubblicità possono essere programmate con largo anticipo sulla piattaforma, infatti già da oggi potresti programmare le tue pubblicità su Facebook per il Black Friday o per le promozioni di Natale. Prima di festeggiare, ricordiamoci però che la durata della campagna dev’essere strategicamente studiata, in modo da non incorrere in problemi di immagine legati agli eventi del quotidiano.

Oltre a questo aspetto non dobbiamo dimenticarci di considerare l’obiettivo della campagna e anche i posizionamenti di nostro interesse. Ma di questo parleremo più avanti, per il momento è importante ricordarsi che per iniziare a pubblicizzare il proprio marchio su Facebook bisogna impostare le campagne pubblicitarie seguendo tutti gli step giusti sul Business Manager.

Il prossimo articolo proseguirà con gli step successivi da compiere per la messa online della campagna, per il momento restiamo a completa disposizione qualora avessi bisogno di una consulenza, o di un progetto da realizzare assieme. Il Team di NaraMe Agency

Fonte:

https://www.socialmediaexaminer.com/how-to-set-up-an-effective-facebook-ad-campaign/

Logo Narame (Large Size) .png