• NaraMe Editor

Fotografia indoor: 6 progetti da realizzare a casa durante il Covid-19


Sicuramente sono tempi difficili per gli appassionati di fotografia, che si vedono vietate le uscite se non per motivi strettamente necessari a causa del Coronavirus che si abbatte ormai sul mondo intero. Non tutti però vogliono rinunciare alla loro passione, ma a parte fotografare la realtà al di fuori dalla finestra, spesso è difficile trovare soluzioni creative. Ecco perché abbiamo pensato a 6 progetti da realizzare comodamente all’interno delle mura domestiche in attesa di poter uscire di nuovo ad esplorare il mondo.

Una buona parte del lavoro dei fotografi è quello di sapersi reinventare in maniera creativa, cercando quindi di trovare soluzioni sempre nuove a problematiche inaspettate. Quante volte succede che la luce dello shooting non è perfetta, o che il tempo non aiuta per le fotografie in esterna? Beh possiamo considerare questo momento come un “problema” da dover risolvere, e quindi dobbiamo mostrarci quanto più creativi possibile. Come fare?

Ecco i nostri 6 consigli per tutti i fotografi che non vogliono stare a casa senza far nulla ma che vogliono fare della loro passione per la fotografia una valvola di sfogo per superare questo momento difficile.


Progetto A-Z

Perchè non partire da un foto-progetto che racconti le nostre giornate seguendo un ordine alfabetico? Questo progetto è l’ideale per gli appassionati di street photography che vogliono portare la quotidianità dentro casa, scandendo però le giornate in maniera originale. Dare una lettera e un tema ad ogni giornata serve per creare un album lungo quasi un mese che resta poi nella memoria per sempre.



Olio ed acqua: che macro!

Per tutti gli appassionati, e anche un pò ossessionati, della macro-fotografia ecco la soluzione ideale! Il mix di ingredienti liquidi infatti permette di creare figure sempre nuove, e fotografarle diventa un vero piacere. Perchè non sperimentare l’acqua con l’olio? I due elementi restano sempre separati dando vita a forme spettacolari!




Una goccia non è mai troppo

Assieme alla fotografia del mix dei liquidi, anche quella della goccia dell’acqua è un passatempo molto interessante per gli appassionati. Con una buona vaschetta e un contagocce si può fotografare la goccia dell’acqua che cade, sia in movimento per creare una serie di scatti in sequenza, sia il momento immediatamente dopo che la goccia rimbalza nell’acqua e si distacca. Entrambi i casi promettono risultati strabilianti.



Riparti dagli errori

Quando si esce per realizzare un reportage fotografico si vuole essere sicuri di avere con sé tutte le lenti migliori per l’occasione e l’attrezzatura giusta di supporto. Soprattutto le lenti hanno il ruolo principale nella resa dello shooting. Ma quando siamo a casa, e il tempo a disposizione lo abbiamo abbondantemente, perchè non provare a giocare un pò di più con le lenti che abbiamo a disposizione? Soprattutto nei ritratti, utilizzare diverse lenti potrebbe rivelarsi un esperimento ottimo per ottenere risultati inaspettati, sia nell’autoscatto che in quello posato.


Meno, o molto, è meglio

Un altro modo per ridare forma alla propria creatività è quello di stravolgere il proprio stile di fotografia indoor: se solitamente ci piace fotografare ambienti ricchi di dettagli, potrebbe essere il momento di sperimentare la fotografia minimal, ossia di ambienti dove i dettagli da riprendere sono ridotti all’osso. Mentre se il minimal fa parte del nostro stile di shooting, allora la fotografia di ambienti ricolmi di dettagli potrebbe farci scoprire un lato nuovo del nostro modo di fotografare.




E luce (non) fu!

In momenti come questi bisogna esercitarsi anche quando siamo fotografi scafati ed esperti. Giocare con i riflessi della luce è stata la passione dei pittori per moltissimi secoli, e ancora oggi appassiona fotografi e cinematografi: ecco quindi il momento perfetto per dedicarsi allo studio delle luci ed ombre e alla fotografia, anche in vari momenti della giornata o in luoghi diversi, dello stesso soggetto.


Anche solo dedicando un’ora al giorno a questa passione possiamo scoprire nuovi spunti creativi che, sicuramente, ci renderanno ancora più ricchi dopo che questo momento potremo considerarlo solo un brutto ricordo.

Buona passione a tutti!

Logo Narame (Large Size) .png