• NaraMe Editor

Marketing 2022: nuovi trend e strategie!





Il 2022 è appena iniziato eppure è già tempo di stilare una piccola classifica di quelli si pensa saranno i nuovi trend dell'anno nel marketing mondiale. Mai farsi trovare impreparati!

Ecco perché abbiamo fatto una ricerca approfondita per scovare i migliori consigli che le piattaforme e gli analisti offrono per delineare al meglio la strategia per il nuovo anno - vediamole assieme!



1. Instagram Reel: vince l'intrattenimento!

Come raccontato da Adam Mosseri (CEO di Instagram), sempre più aziende sono interessate a sponsorizzare contenuti interattivi e d'intrattenimento. Ecco perché i Reel diventano la soluzione che tutti aspettavamo! Con la possibilità di sponsorizzare i Reel (funzione ancora in test in Italia ma verrà confermata durante l'anno) anche i brand potranno accedere ad un nuovo canale di comunicazione più interattivo che, d'altra parte, permetterà ai creators di realizzare contenuti più ingaggianti per gli utenti.


2. Long Content: sono tornati per restare

Dopo anni di video brevi, tanto amati dai più giovani, approdano anche su TikTok i long content, ossia i contenuti più lunghi che possono arrivare fino a 3 minuti, mentre Instagram reintroduce i Reel di 60 secondi.

Perché questo cambiamento? Durante il 2021, diversi analisti hanno notato come, in mancanza di formati più lunghi, molti creators hanno caricato i loro video dividendoli in diverse parti, in modo tale da non far perdere nemmeno un dettaglio del racconto al loro pubblico. Questo dato è molto importante per comprendere le preferenze di visualizzazione del pubblico, il quale sì preferisce il contenuto "breve", ma non eccessivamente se si perde il contesto dell'argomento.



3. Video content: i Re indiscussi degli ultimi anni

Ormai non ci sono più dubbi: i video sono i veri Re dei social media!

Soprattutto negli ultimi anni, le nuove tecnologie hanno permesso a milioni di persone di condividere i video attraverso i propri smartphone, rivoluzionando per sempre il mondo della comunicazione. Sempre più utenti condividono ogni giorno video, minivideo, boomerang etc. della loro quotidianità, dei prodotti che preferiscono e dei posti in cui si trovano. Ecco perché molti brand hanno integrato nella strategia di marketing la realizzazione di contenuti di questa tipologia, anche se la maggior parte è ancora piuttosto restia per via di costi ed utilizzo. Beh, il 2022 può essere l'anno giusto per fargli cambiare idea!



4. Influencer Marketing: dal tester al cliente c'è una relazione da costruire

I video sono diventati il diario della nostra vita, e anche gli influencer hanno capito molto bene come sfruttare questa potenzialità a loro favore. Oltre alla condivisione della quotidianità, infatti, gli influencer propongono sempre più spesso la realizzazione di Reel, o comunque materiale video, che non abbiano più il solo prodotto al centro (si sa, questa tipologia di adv è sempre meno performante sui vari canali) ma la creatività, la moda o balletto del momento, l'interesse specifico della persona (beauty routine, fit life, eating healthy etc.).

Dopo aver investito nella pubblicità tradizionale, è quindi molto importante coinvolgere anche gli influencer in target con il nostro brand per accrescere l'awareness e, successivamente, le vendite del prodotto. Ingaggiare un influencer, infatti, è ancora oggi il metodo più efficace per dare visibilità al nostro prodotto tramite la raccomandazione di una persona terza. È come il consiglio dell'amica, ma che arriva direttamente dal nostro personaggio preferito.




5. TikTok: sempre più business, meno casuale

Dopo il successo degli ultimi anni, il social media del sol levante si è finalmente posizionato in modo stabile nell'Olimpo delle piattaforme mondiali con un pubblico di oltre 1 miliardi di utenti e una previsione di 1.5 miliardi entro la primavera di quest'anno. Con il consolidamento di questo nuovo canale social, anche i brand hanno subito dimostrato il loro interesse ad investire su TikTok per la creazione di contenuti pubblicitari ingaggianti e diversi, e le strategie sono molto diverse: a) c'è chi investe nelle live stream (fenomeno nato su Twitch ma che si sta spostando velocemente anche su TikTok); b) chi invece preferisce i contenuti brandizzati classici, sia diretti dal canale del brand che da quello dell'influencer.

Per tutti però c'è una novità in arrivo proprio quest'anno: lo shop in piattaforma che permetterà agli utenti di accedere al negozio online diretto del brand e acquistare i prodotti in pochissimi click.



In ogni caso, sappiamo che questo sarà un anno ricco di sorprese e cambiamenti che andranno a stravolgere i nostri piani, ma fa sempre parte del gioco dei social media! Conviene quindi avere una strategia flessibile e pronta a cogliere tutte le mutazioni del mercato, per non farsi trovare mai impreparati.


Se non hai ancora preparato la tua marketing strategy per il 2022, contattaci subito per un preventivo o un progetto da realizzare assieme.


Fonti:

https://www.marketing-interactive.com/7-big-marketing-trends-broken-down-to-gear-you-up-for-2022

Logo Narame (Large Size) .png