• NaraMe Editor

Social Media: i trend del 2021 per la tua strategia



La fine dell’anno si avvicina, ed è tempo di pensare alle strategie per i canali social media nel 2021. Abbiamo consultato le fonti più accreditate nelle varie piattaforme, stilando per voi una lista di idee che possano ispirarvi nella creazione del vostro futuro piano di social media marketing. Vediamo quindi quali sono i trend previsti per il 2021.


Tenersi sempre aggiornati con le nuove tendenze che popolano i social media è fondamentale per il mestiere di un social media manager, e di un marketing account più in generale. I social media infatti segnano sempre di più il termometro delle preferenze degli utenti, e in un anno particolare come il 2020 è importante tenere in considerazione come gli utenti si comportano, e come le preferenze sono cambiate dati gli eventi.



Come sappiamo, la pandemia da Covid-19 ha stravolto la nostra vita sociale, mettendo in pausa tutte le attività offline che abbiamo svolto fino agli inizi dell’anno, per farci inevitabilmente riversare nel mondo online. Secondo il report di Hubspot e Talkwalker, il termine stesso Covid-19 ha raggiunto fino ad oggi 1.2 miliardi di mention in tutto il mondo, rendendolo il re delle parole più ricercate dell’ultimo decennio.


Marketing e Covid-19: il cambiamento più grande dell’anno

Le aziende grandi e piccole di tutto il mondo sono state affette da questo cambiamento così repentino, e il marketing e comunicazione ha dovuto adattarsi al cambiamento. Dall’inizio dell’anno infatti abbiamo avuto modo di vedere campagne marketing non più focalizzate esclusivamente sul prodotto, ma sulla combinazione della situazione attuale con il sentimento di vicinanza al pubblico che silenziosamente si adattava ai cambiamenti.


Abbiamo già parlato delle campagne marketing più efficaci durante questo periodo di pandemia in questo articolo, e di come abbiano saputo adattarsi al cambiamento dei tempi. È arrivato quindi il momento di scoprire quali saranno i trend principali del 2021 nel mondo del social media marketing.




1. Tik Tok e Instagram Reels: tra il ballo e l’advertising

La frase “dalla Cina con furore” non potrebbe essere più adatta per descrivere il cambiamento radicale che il social media Tik Tok ha portato nel mondo occidentale. L’app di marchio cinese, che propone la ricondivisione delle challenge lanciate dagli utenti da altri utenti, ha fatto crescere esponenzialmente la sua fama, battendo nuovi record di download da parte degli utenti, e diventando un nuovo caso di studio per i marketeer di tutto il mondo. Un successo talmente ampio da costringere il gigante Instagram – di proprietà del colosso Facebook – a correre ai ripari creando in fretta e furia il concorrente ideale, ossia Instagram Reel.


Le due piattaforme funzionano pressoché allo stesso modo, un utente lancia una challenge, la quale può essere un ballo, uno scherzo, una conversazione, e gli altri utenti dovranno replicarla in modo simile o opposto. Dopo un primo momento di esitazione, data anche dalla poca conoscenza dei nuovi meccanismi comunicativi, tutti gli addetti al marketing hanno dovuto inserire queste nuove piattaforme all’interno delle strategie di marketing, anche se il cambiamento reale avverrà nel 2021. Visti i successi ottenuti dai brand che hanno per primi ottenuto un largo successo sulle piattaforme, anche gli altri marchi hanno deciso di seguire l’esempio e non sono escluse sorprese per il prossimo anno.




2. Meme, GIF e comunicazione: una piacevole conferma

Entrati ormai diversi anni fa nella realtà dei social media, i Meme e le GIF si confermano anche per il 2021 uno dei trend principali per la strategia di marketing delle aziende. Anche se questo tipo di comunicazione può rivelarsi spesso pericoloso per la reputazione di un brand, è importante inserirlo nella strategia di comunicazione, tenendo conto ovviamente del tipo di azienda e del tipo di messaggio che si vuole comunicare.



3. Conversational Marketing: parla sempre con il tuo cliente

In un momento in cui molti di noi si sentono soli come conseguenza all’isolamento che viviamo nel quotidiano, è importante per un brand ricordare che il cliente deve restare al centro della strategia. Ecco perché i brand devono studiare una strategia sempre più su misura per i loro clienti acquisiti e potenziali, attraverso strumenti ormai collaudati come i Chat Bot da inserire non solo nel sito web di atterraggio, ma anche nelle pagine social che lo permettono come Facebook.




Ascoltare le esigenze di un cliente lo fanno sentire importante e considerato, rendendolo un cliente affezionato che sceglie il marchio tra gli altri. Anche dare un nome all’interlocutore del Customer Service che si occupa della pratica serve a renderlo più umano, e quindi più vicino all’utente dall’altra parte dello schermo.



4. Approfondire per comunicare bene: l’old school marketing torna in vetta

Anche se i dati dicono che lo spam di attenzione medio del pubblico è attualmente di 3 secondi su ciascun post, trend in continua crescita è qui per provare l’opposto. Sembrava infatti ormai decretata la morte dei post lunghi, degli articoli e dei blog post. Invece eccoci ritornati al marketing della prima ora, quello che si concentrava sui contenuti e non solo sulle immagini. Lo storytelling aziendale infatti è tornato all’attenzione del pubblico, e scoprire la storia di un prodotto, di un territorio e dell’azienda stessa diventa quanto più importante oggi.



Al giorno d’oggi comunicare bene il proprio messaggio aziendale aiuta a distinguere il marchio tra i tanti, e gli influencer e i food blogger sono solo alcuni tra i testimonial che possono venire ingaggiati per una campagna di comunicazione di successo. Per alcune aziende in particolare, come quelle legate al mondo farmaceutico e della tecnologia, il momento storico che stiamo vivendo è sicuramente incerto, ed è per questo che la comunicazione approfondita è quanto più utile. Diciamo quindi basta ai cosiddetti copy acchiappa-click, e (ri-)apriamo le porte alla comunicazione vecchio stile per informare i consumatori anziché limitarci a stupirli.



Questi sono solo alcuni dei trend illustrati in maniera approfondita nel report di Hubspot e Talkwalker.

Il Team di NaraMe Media Agency è a tua disposizione per una strategia da preparare assieme o una consulenza, contattaci subito!



Fonte:

https://www.talkwalker.com/it/tendenze-social-media


Logo Narame (Large Size) .png