• NaraMe Editor

Strategia Marketing 2020: 5 Step da seguire per restare al top!




Nell’ottica di pianificare o ripianificare le priorità del proprio business, è importante ricordare che la strategia aziendale deve avere una struttura solida che si sviluppi in diversi step. In questo modo, ogni passo viene schematizzato e niente viene lasciato al caso.


Il marketing online e offline è in continuo cambiamento per restare al passo con i tempi, se non anticiparli come in alcuni rari casi. Si sente parlare sempre di più di “strategie sinergiche” che possano unire i due mondi, quello che naviga sul web e quello che sfrutta gli altri canali offline per l’appunto, ma ancora non è ben chiaro come questi due mondi possano parlarsi se alla base non vi è una solida strategia che divida ogni momento dell’anno in diversi step ben chiari e approfonditi.

Ecco perché questo articolo si ripropone di fornire alcune semplici mosse da seguire quando si decide di stilare la propria strategia di marketing. È importante sottolineare che anche questo compito non può essere svolto da tutti, e che l’expertise in questo caso va riconosciuta a chi di dovere.



Da dove cominciare?

Iniziamo dalle priorità.

Infatti, prima ancora di sedersi e pianificare la propria strategia di marketing, è importante capire quali sono le priorità per il proprio business, in maniera molto semplificata: qual è l’obiettivo della mia azienda? Chi voglio raggiungere e perché?

Con queste semplici domande stiamo già gettando le fondamenta per una strategia ampia e ben strutturata. Veniamo quindi agli step essenziali da seguire per la pianificazione della propria strategia di marketing.


Step 1: definisci il tuo obiettivo principale

È normale, quando si pensa alla strategia del proprio business, puntare sempre molto in alto e fissarsi molti obiettivi. Tuttavia è difficile raggiungere in pochi mesi più di 3 obiettivi di marketing che vengono prefissati, rischiando così di creare solo molta confusione e di non riuscire a raggiungerne nemmeno uno. È essenziale quindi stilare una lista piramidale degli obiettivi principali che si vogliono raggiungere, partendo da quello meno importante fino al primo e più importante per tutto il corso dell’anno.


Per più informazioni sugli obiettivi principali in ambito Social Media, contattaci.


Step 2: Ricerca la tua audience, il tuo target ideale

Un passo fondamentale per pianificare la propria strategia marketing è quella di capire chi è la propria audience di riferimento, ossia le persone a cui vogliamo parlare del nostro brand. Identificando la possibile audience abbiamo già assottigliato il pubblico a cui vogliamo riferirci, e migliorare così la nostra strategia di comunicazione. In questo modo, inoltre, possiamo curare in maniera più precisa gli argomenti da trattare e il linguaggio da utilizzare.

La ricerca dell’audience ideale passa ovviamente dalla selezione della piattaforma sulla quale si vuole comunicare, ma questo punto lo analizzeremo nel prossimo punto.



Step 3: dall’audience alla piattaforma in cui parlare di sé

Come anticipato, dopo aver capito chi può essere il nostro pubblico ideale, è essenziale capire dove poterlo raggiungere. In poche parole: su quale piattaforma il mio pubblico spende la maggior parte del tempo? Ecco che qui diventa essenziale avere accanto un consulente esperto di online/offline marketing strategy. Questa figura infatti avrà il compito di investigare, attraverso le piattaforme di data analysis, le percentuali di presenza di ciascuna audience per piattaforma. Per fornire un esempio molto semplice: se il tuo target è quello femminile, giovane e appassionato di home crafting, devi tener conto del fatto che una buona percentuale di loro spende circa un’ora al giorno sulla piattaforma Pinterest per ricerca del materiale e ispirazione.


Step 4: i tuoi KPI parlano per il tuo brand

Ritornando al discorso degli obiettivi, parliamo adesso dei KPI che un brand deve prefissarsi quando decide di pianificare una strategia di marketing. Cosa sono i KPI? Semplicemente le metriche e i parametri che si vogliono raggiungere con una determinata strategia, che sia questa online oppure offline. Un mantra che si ripete spesso nel mondo del marketing, infatti, è che “non importa cosa tu stia vendendo, la tua strategia deve essere sempre guidata dai dati”: in questo modo, una volta fissato un obiettivo di performance, i dati che si ricevono man mano aiutano a migliorare o cambiare la propria strategia.


Per scoprire quali sono le metriche principali e aggiornate da considerare per la tua strategia, contattaci.


Step 5: i competitors sono nostri “amici”

Un errore che spesso molti brand commettono è quello di non considerare i brand competitors che, come loro, popolano il mondo del web e dell’offline come tv, radio e affissioni offline. Questa strategia, invece, può rivelarsi fondamentale per ottenere innanzitutto contenuti originali che parlano del nostro brand, e anche per implementare una strategia efficace che sappia sfruttare al meglio i canali di comunicazione già battuti dai competitors che possano quindi lasciarci uno spazio di visibilità maggiore a seconda dei contenuti che proponiamo. Va ricordato però che i competitors non vanno copiati, ma bisogna prendere ispirazione da loro per inventare una strategia originale e diversa.



Bonus Step: il tuo cliente è la tua vera risorsa

Eccoci arrivati alla conclusione di questo breve excursus su come costruire la propria strategia. Fino ad ora ci siamo concentrati per lo più su come pianificare una strategia marketing efficace lasciando ad ultimo il particolare più importante: il cliente. Molti brand, infatti, troppo impegnati a consultare i dati, implementare la strategia e rivedere le performance, spesso dimenticano che alla fine del tutto il protagonista è e resta il cliente. Per questo ogni brand deve sempre tenere una risorsa dedicata all’interazione con i clienti e alla soluzione di eventuali problemi. C’è un mantra non scritto nel mondo del marketing che recita “per ogni esperienza negativa ce ne vogliono altre dieci positive per annullarla”, ed ecco perchè la cosa più importante che ogni brand che voglia affacciarsi nel mondo del marketing deve tenere a mente è di curare il proprio cliente proprio come cura il prodotto che vuole vendere.



Logo Narame (Large Size) .png